Moospent

Costruire una mosca secca Moospent non è facilissimo, ma con un po’ di pratica sono sicuro che anche i nuovi flytier riusciranno ad eseguirla.

I materiali per costruire la Moospent sono tutti naturali e molto idrorepellenti, il che rendono la mosca secca Moospent molto galleggiante.

La mosca secca Moospent è da usare nei momenti in cui la trota o il temolo sono in attività sulla superficie, in quei momenti magici in cui “bollano”. Guardate nell’acqua, se ci sono insetti morti, cioè in fase “spent” è il momento di usarla.

Qui sotto troverete lo step by step fotografico e il video dressing della  mosca secca Mosquito con la lista dei materiali per costruirla 

Amo: Partridge (SUD) #16/18

Filo di montaggio: Veevus Rusty 12/0

Code: Fibre di alce Americano

Torace: Fibre di CDC grey

Corpo: Fibre di alce Americano

Ali: Un ciuffo di pelo di cervo

Testa: Filo di montaggio

Fissate il filo di montaggio all’amo.

Fissate tre peli di alce americano.

Con l’aiuto del filo di montaggio aprite bene le tre codine di alce.

Con un paio di giri di filo fissate l’eccedenza delle code in modo da poter partire dopo a formare il corpo.

Ora avanti col filo di montaggio fino ad arrivare ad un paio di mm dall’occhiello e fissate un piccolo mazzetto di cervo. Poi tagliate con cautela le eccedenze.

Con l’aiuto di due dita mettete in verticale il ciuffo di cervo, poi fategli passare davanti il filo di montaggio e date qualche giro per far si che il cervo si mantenga in posizione da solo.

Con pazienza cominciate a dividere il ciuffo in due parti uguali, e col classico passaggio ad otto mantenetela in posizione.

Ora avvolgete le fibre di alce per formare il corpo e fermatevi ad un millimetro dell’attaccatura dell’ala. Come prima fissate l’eccedenza dell’alce all’indietro.

Preparate le fibre di una mezza piuma di CDC nell’apposita pinzetta e tagliate il calamo.

Con l’aiuto di uno spillo di montaggio aprite il filo in due e inserite il CDC, dopo attorcigliate il filo.

Fate un giro di filo col CDC una volta dietro, una in mezzo e una davanti all’ala.

Ribaltate in avanti la rimanenza delle fibre di alce in modo da dividere bene le ali, fissatele vicino all’occhiello e tagliate l’eccedenza.

Con l’annodatote conico formate la testina e chiudete il vostro dressing.

La vostra Moospent è pronta per andare in pesca.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: